EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Ogni giorno è il 25 Novembre: Giornata mondiale contro la violenza sulle donne

La Giornata mondiale contro la violenza sulle donne che, come ogni anno, cade il 25 novembre non deve essere una ricorrenza, una data per ricordarci – solo per un giorno – di lottare contro la violenza sulle donne. Il 25 Novembre deve rappresentare la presenza, la quotidianità, la normalità.

Perché ciò che invece non è normale è la violenza, sono le botte, è la morte.

Queste le parole dell’Assessore Paola Giorgi, ieri sera, alla presentazione dello spettacolo teatrale “FERITE A MORTE” andato in scena nel Teatro delle Api di Porto Sant’Elpidio.

Spettacolo scritto e diretto da Serena Dandini e interpretato da Lella Costa, Orsetta de’ Rossi, Giorgia Cardaci e Rita Pelusio. Nella stesura del testo Serena Dandini, con la collaborazione di Maura Misiti, ricercatrice del Cnr, ha attinto direttamente dalla cronaca e dalle indagini giornalistiche per dare voce alle donne che hanno perso la vita per mano di un marito, un compagno, un amante o un ex. Ognuna racconta la sua storia a tratti commovente, toccante e a tratti ironica: queste voci ci dimostrano che la morte delle donne non può essere silenziosa. Riguarda tutti noi.

Ma lo spettacolo è soltanto una delle iniziative portate avanti dalla Regione Marche in questi giorni. Il calendario infatti è stato ed è ricchissimo.

Sabato 23 novembre,  presso il Teatro Pagani di Monterubbiano si è tenuto il concerto de Le Trame di Rino, con introduzione a cura di Pina Ferraro, Consigliera di Parità della Provincia di Ancona. L’incasso della serata sarà devoluto alla Casa Rifugio Zefiro di Ancona, un luogo sicuro e protetto, gestito dalla Cooperativa Sociale ONLUS “La Gemma”, dove le donne vittime di violenza ed i loro figli possono trovare un alloggio temporaneo.

Eventi in programma nei prossimi giorni:

PORTO SAN GIORGIO

Venerdì 29 novembre, al teatro Comunale di Porto San Giorgio, si terrà “Le donne tra pensieri, teatro e musica” l’incontro con  Samanta Di Persio intervistata dal poeta e scrittore Lucilio Santoni. Laureata in Scienze Politiche, Samanta Di Persio (impegnata da anni nella difesa dei diritti dei lavoratori e delle donne, collabora stabilmente con il quotidiano “Cadoinpiedi” e scrive su “Casablanca”, “articolo21” e per il sito www.cadutisullavoro.it) Nel 2011 ha pubblicato “La pena di morte italiana” per Rizzoli; il suo ultimo libro è “Imprenditori suicidi” (Adagio, 2012).

A seguire, micro performance a cura di Simonetta Peci ed Emily Verdecchia che reciteranno alcuni brani tratti da “Amletica”, piece teatrale sull’universo femminile.

Concluderà la serata uno spettacolo di pizzica salentina a cura del gruppo “Core meu” di San Benedetto del Tronto.

SANT’ELPIDIO A MARE

Sabato 30 novembre l’Amministrazione Comunale, in collaborazione con il Centro Antiviolenza Fermo ed il Karate School Casette d’Ete, organizza il convegno “La violenza non è uno sport. Fai la mossa giusta: previeni.

Si tratta di un incontro indirizzato alla cittadinanza tutta, con particolare attenzione agli studenti delle scuole secondarie di secondo grado al fine di offrire un importante spunto di riflessione e sensibilizzazione in occasione della ricorrenza annuale contro la violenza sulle donne. L’incontro si terrà alle ore 10 al Teatro Cicconi, con ingresso libero.

Il programma prevede un saluto introduttivo delle autorità e gli interventi della Dott.ssa Enrica Scarpetta, responsabile del Centro Antiviolenza “Percorsi Donna” della Provincia di Fermo, di Marco Mancinelli Maestro cintura nera 6° grado, docente in Scienze Motorie e Salute dell’Università degli Studi di Urbino “Carlo Bo”, Presidente Regionale Fijlkam settore Karate e di Giuseppe Marcheggiani, Maestro cintura nera 5° grado, docente di diritto penale, responsabile Fijlkam globale di difesa personale e prevenzione antiaggressione.

FERMO

La Provincia di Fermo, in collaborazione con la Commissione Pari Opportunità e con il comitato “Se non ora quando?”, organizza un’iniziativa dal titolo La voce del lupo – la violenza alle donne raccontata dagli uomini, che si terrà sabato 30 novembre dalle ore 16 alle 20, presso la Sala Consiliare della Camera di Commercio di Fermo.

Si tratta di un incontro/dibattito che presenta il punto di vista degli uomini impegnati nella comprensione dei fattori che scatenano la violenza maschile sulle donne e nella lotta contro la cultura che la favorisce.    

Perché il 25 Novembre è ogni giorno.

Tags: , , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *