EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

On Violence On Women. Per una nuova civilizzazione delle relazioni tra donne e uomini

Nella settimana in cui si celebra la Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne (25 Novembre) l’Associazione On the Road onlus – che gestisce tre centri provinciali antiviolenza nei territori di Fermo, Ascoli Piceno e Teramo – intende contribuire alla riflessione e al dibattito pubblico sulla violenza di genere, un problema sociale che attraversa le classi, i ceti, i gruppi etnici e la cui portata travalica i confini locali, regionali e nazionali.On Violence On Women - Conferenza Nazionale - Fermo 28 novembre 2015

La Conferenza Nazionale On Violence On Women che si terrà a Fermo, Palazzo dei Priori (Sala dei Ritratti) il 28 novembre 2015 dalle ore 8:30 alle 18:00 vuole mettere a disposizione uno spazio d’espressione e di confronto tra le voci più autorevoli sul tema, tanto sul versante della ricerca quanto su quello dell’intervento, sia istituzionale che associativo.

La sezione mattutina sarà dedicata infatti all’ascolto di chi ha fatto del concetto della violenza oggetto di profonda riflessione – come Lea Melandri, saggista, scrittrice e attivista – Stefano Ciccone promotore dell’Associazione Maschile Plurale (gruppi di riflessione critica sul maschile e di iniziativa di uomini contro la violenza di genere) e Maria Grazia Ruggerini (Presidente LeNove), che potranno guidarci con percorsi diversi ad affrontare le radici della violenza maschile e a vederne gli aspetti più sfuggenti e non lineari, come quelli intrecciati all’amore e alla vita di coppia.

Sarà data voce a chi, come Giorgia Serughetti, studiosa e ricercatrice di Parsec e dell’università Milano Bicocca, autrice di “Uomini che pagano le donne” e Maura Misiti (ricercatrice CNR e co-autrice con Serena Dandini di “Ferite a morte”), osservando il linguaggio della cronaca e dei media ci porterà a comprendere come sia difficile capire la violenza quando essa viene rappresentata attraverso un carnet di stereotipi e, specularmente, quanto siano necessarie parole alternative per dare voce e dignità alle «vittime dell’amore sbagliato».

La sezione pomeridiana è dedicata alla riflessione sulle politiche e sulle esperienze dell’antiviolenza. L’azione del governo sarà rappresentata da Giovanna MartelliConsigliera del Presidente del Consiglio dei Ministri in materia di Pari Opportunità la quale presenterà il Piano d’Azione straordinario contro la violenza sessuale e di genere.

Maria Giuseppina Muratore di ISTAT fornirà i dati dell’indagine nazionale più recente sulla violenza contro le donne nel nostro Paese, individuando quali siano le cause e le strategie essenziali per la predisposizione di politiche per la prevenzione e l’eliminazione del fenomeno, oltre che una panoramica sulle attuali linee di tendenza giuridico-legislative da parte della Presidente dell’Associazione GiudIt – Giuriste d’Italia, Milly Virgilio.

Seguirà la fondamentale riflessione di chi lavora con le vittime come Anna Pramstrahler, Vice-Presidente della rete dei Centri antiviolenza Di.Re, Patrizia Di Berardino, coordinatrice del centro antiviolenza della Provincia di Fermo gestito dall’Associazione On the Road e Michele Poli, Presidente del Centro d’Ascolto Uomini Maltrattanti di Ferrara.

Tali diverse esperienze hanno l’obiettivo comune di ridefinire le condizioni dell’intersoggettività donna-uomo e di fare pressione per una nuova civilizzazione delle relazioni tra donne e uomini fondata sul riconoscimento dell’altro/a.

 

Per le iscrizioni e gli accrediti è necessario registrarsi attraverso Eventbrite.

Scarica la cartella stampa di presentazione di On Violence On Women.

Tags: , , , , , , , , , , , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *