EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

2nd CHANCE ART VIVERE IN STRADA… È UN’IMPRESA

INCONTRO CON LA CITTADINANZA

2nd CHANCE ART

VIVERE IN STRADA… È UN’IMPRESA

MODELLI DI INTERVENTO A SOSTEGNO DEL’INCLUSIONE ATTIVA NEL CONTESTO DELLA GRAVE EMARGINAZIONE ADULTA

 SABATO 11 GIUGNO 2016

Aurum – Largo Gardone Riviera – Pescara

dalle ore 10:00 alle 17:00

Ingresso libero

x sito

Il Centro Polifunzionale per persone senza dimora Train de Vie di Pescara dell’Associazione On the Road Onlus, attraverso la collaborazione del Comune di Pescara, della Chiesa Valdese e del CNA Abruzzo da vita ad un evento aperto alla cittadinanza dal titolo “2nd Chance Art|Vivere in strada…è un’impresa: modelli di intervento a sostegno dell’inclusione attiva nel contesto della grave emarginazione adulta” che si terrà sabato 11 giugno nello spazio dell’AURUM in via Gardone Riviera a Pescara.

On the Road incontra la comunità locale e la invita a compartecipare ai processi di riappropriazione degli strumenti di inclusione ed integrazione socio-culturale in grado di alimentare rapporti di coesione e fiducia e nell’ottica di fornire, non solo alle persone senza dimora e che vivono in forti situazioni di povertà e marginalità sociale, spazi comuni di  convivenza, contatto e conoscenza reciproca.

Durante l’incontro saranno presentati i primi risultati del progetto “Train De Vie 2015 – Vagone Lavoro 2” (attualmente in corso e già alla sua seconda edizione grazie al sostegno della Chiesa Valdese nell’ambito dei fondi 8 per mille). Il progetto si svolge presso i locali dell’Help Center Train de Vie (sul retro della stazione di Pescara) e si rivolge alle persone senza dimora e all’intera cittadinanza sviluppandosi in diversificate attività di laboratorio di riciclo creativo, falegnameria, sartoria, animazione, segretariato sociale e tanto altro.

La creazione di spazi laboratoriali da parte degli operatori e dei volontari dei On the Road coincide con la volontà di uscire da logiche meramente assistenzialistiche e di affermare prassi di supporto e accompagnamento al mondo del lavoro, nello specifico dell’artigianato, come principale modalità per favorire la ricostruzione del se identitario e dell’autonomia delle persone senza dimora o che si trovano in forti condizioni di marginalità sociale.

Fondamentale il coinvolgimento del falegname professionista Silvio Cantarella, titolare dell’impresa individuale “Rikrea” il quale ha garantito professionalità e sostegno concreto durante i laboratori.

L’apertura dei lavori di “2nd Chance Art” è affidata ai saluti istituzionali di Giuliano Diodati, assessore politiche sociali, sanità e sport comune di pescara e di antonello salvatore, coordinatore del centro polivalente train de vie dell’associazione on the road onlus.

Oggetto della prima parte della giornata (dalle 10:00 alle 13.00) sarà la riflessione sui modelli di intervento dell’inclusione attiva di persone in stato di marginalità sociale che vogliono sottolineare l’importanza del collegamento con il territorio in un’ottica di implementazione di sinergie di rete e saranno a cura del Dott. Carmine Salce Direttore CNA PESCARA (Confederazione Nazionale Dell’Artigianato e della Piccole e Media Impresa Abruzzo)  e di Luana Lamelza (operatrice del Centro Train de Vie dell’Ass. On the Road).

Nel pomeriggio, dalle 14:30 alle 17:00 sarà presentato il vernissage dei prodotti realizzati nei laboratori: complementi d’arredo da interni, prodotti di sartoria, cycling art, falegnameria, video-making, scrittura, musica e painting art.

Filo conduttore dell’appuntamento sarà la possibilità di una seconda chance: in una società consumistica in cui i “rifiuti ” e i “rifiutati” vengono concepiti come contenitori vuoti privati di significato fa capolino la seconda chance, la trasformazione in arte, in qualcosa che abbia insito in se senso e significato.

 

 

Per maggiori informazioni:

 E-mail: traindeviepe@ontheroadonlus.it // info@ontheroadoonlus.it

TEL. 085 44 29 908  | 347 15 25 400

 

 

 

 

Tags: , , , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *