ACCOGLIENZA MIGRANTI

Promuoviamo una cultura dei diritti e dell’emancipazione libera dalle logiche dell'assistenzialismo perché crediamo in un’integrazione possibile per una comunità più ricca, aperta, solidale e consapevole.

IL FENOMENO

La migrazione è un progetto ed è un percorso, alla ricerca di condizioni di vita migliori e di emancipazione dalla violenza, dalla fame e dalla schiavitù. E’ un fenomeno che caratterizza tutta la storia umana e che con la globalizzazione assume nuovi contorni e sfumature.

Se governato con intelligenza, porta all’attivazione delle comunità territoriali dei cittadini e delle istituzioni garantendo sia una risposta adeguata in termini di diritti umani, sia un risveglio economico in grado di generare lavoro e innalzare la qualità della convivenza democratica per tutti.

Il nostro compito è quello di costruire il contesto in cui ogni persona migrante possa riconoscersi e spendersi al pari di tutti come soggetto portatore di diritti.

COME INTERVENIAMO

Case di Accoglienza

A tutti i beneficiari dei nostri progetti garantiamo un’accoglienza in casa, o in piccole strutture, per favorire l’autonomia e il processo di emancipazione. A loro volta, le nostre case sono diffuse su piccoli centri per incoraggiare le interazioni con la comunità ospitante.

In questa dimensione del vivere più umana accompagniamo i nostri beneficiari attraverso attività informative di orientamento e accesso ai servizi di cui hanno diritto. L’iscrizione anagrafica, l’assistenza medica, la tutela psico-socio sanitaria, il sostegno psicologico per l’emersione da situazioni di vita dolorose e drammatiche e la rielaborazione dei traumi vissuti.

I nostri ospiti potranno fruire del servizio di mediazione ed essere messi in condizione di comprendere e rispondere alle sollecitazioni del progetto territoriale e di vedere esercitati i propri diritti.

Corsi di Lingua Italiana

Tutti i beneficiari hanno la possibilità di seguire corsi lingua italiana per il raggiungimento dei livelli A1 e A2 e di accedere alla qualificazione per la licenza di terza media. Prestiamo un’attenzione particolare al percorso scolastico dei minori a nostro carico e li accompagniamo in tutte le fasi di accesso alla scuola.

Tutela legale

Accompagniamo i nostri ospiti nel percorso di riconoscimento e tutela dei loro diritti, nella formulazione della richiesta asilo, nella preparazione all’audizione presso la commissione territoriale per il riconoscimento della protezione internazionale, nei ricongiungimenti familiari e nei rimpatri volontari assistiti.

Identificazione e presa in carico delle vittime di tratta

On the Road è un ente accreditato anti-tratta, iscritto nella Seconda Sezione del Registro Nazionale degli enti accreditati a realizzare i programmi a favore delle vittime di violenza, sfruttamento, tratta e riduzione in schiavitù. Da diciassette anni realizziamo progetti anti-tratta nei territori di Marche, Abruzzo e Molise finanziati del Dipartimento per le Pari Opportunità della Presidenza del Consiglio dei Ministri.

All’interno dell’attuale progetto anti-tratta, denominato ASIMMETRIE, abbiamo stipulato dei protocolli di intesa con le Commissioni per il Riconoscimento della Protezione Internazionale di Ancona e Campobasso, che ci affidano, insieme ed altri enti partner di progetto, il compito di identificare le vittime di tratta tra le persone che fanno domanda di asilo, come stabilito nelle linee guida UNHCR pubblicate a Dicembre 2016.

Come ente accreditato antitratta, supportiamo il Sistema di Protezione per Richiedenti Asilo (SPRAR) fornendo elementi per una migliore valutazione delle richieste di protezione internazionale e mettendo a disposizione servizi come il supporto psicologico e l’assistenza legale specializzata per le vittime di tratta e la supervisione e la formazione specifica degli operatori.

Orientamento, formazione e inserimento lavorativo

Uno dei principali obiettivi dei nostri progetti di accoglienza è creare le condizioni per una vita autonoma.

Quand’è che si diventa autonomi? Quando si conosce il territorio e ciò che può offrire, si costruiscono relazioni, si sviluppano competenze da poter utilizzare nel mondo del lavoro.

Per questa ragione, seguiamo i nostri beneficiari nell’orientamento, nel bilancio delle competenze e nella stesura del curriculum. Offriamo loro corsi di formazione per accrescere competenze e titoli e possibilità di tirocinio e inserimento lavorativo proporzionati alle capacità e alle competenze acquisite nel tempo.

Sensibilizzazione

Siamo sempre impegnati a svolgere progetti educativi e di animazione comunitaria perché consideriamo la l’informazione l’elemento chiave per contrastare in modo efficace razzismi e semplificazioni.

Ci impegniamo a favorire l’incontro e la conoscenza tra mondi e realtà culturali diverse e a stimolare lo scambio di esperienze e il confronto nell’ottica dell’intercultura, dell’accettazione reciproca tra la comunità di accoglienza e gli immigrati.

Promuoviamo un utilizzo consapevole delle parole e un livello di approfondimento che contrasti gli stereotipi.

Organizziamo attività di sensibilizzazione, mostre, seminari, percorsi educativi e laboratori didattici specifici per le scuole sui temi dell’intercultura, dei diritti umani, dell’integrazione e dell’Educazione alla Cittadinanza Mondiale attraverso metodologie pedagogiche volte a stimolare la partecipazione attiva dei bambini e dei ragazzi, a favorire lo sviluppo di una coscienza critica e la scoperta di sé e l’incontro con l’altro.