Diamo il via al progetto “a corpo libero”. Lezioni di aerobica gratuite aperte a tutti

Migranti Eventi Press Kit

martedì 25 giugno 2019

Dopo il successo della lezione di aerobica dedicata a ragazzi e ragazze di tutti i colori e orientamenti, organizzata da On The Road Onlus lo scorso marzo; con immenso piacere possiamo ufficialmente annunciare l’avvio di un un vero e proprio corso di aerobica a corpo libero, che si svolgerà ogni lunedì e giovedì dalle 17 alle 18 a partire da lunedì 8 luglio.

Il corso “A corpo libero” si terrà  nello spazio verde della sede centrale di On the Road.

Istruttore

La squadra di sportivi sarà capitanata da Katia Marocchi

L’iniziativa

Questa iniziativa si proprone in continuità con la campagna promossa da UNAR Ufficio Nazionale Antidiscriminazioni Razziali in occasione della XV Settimana di azione contro il razzismo.

Con questa attività vogliamo dire – forte e chiaro – che lo sport non è un luogo di discriminazione ma uno spazio di crescita e condivisione. È proprio per questo che l’attività, seppur pensata per i beneficiari dei progetti di accoglienza, rimane aperta a tutti.

Partner

Questo evento è reso possibile grazie alla partnership con UISP Unione Italiana Sport Per Tutti – Comitato locale di Ascoli Piceno che metterà a disposizione istruttore, impianti audio e attrezzi per esercizi.

Informazioni utili 

  • Il corso è gratuito previa iscrizione alla UISP per la copertura assicurativa €10 (cui provvederemo noi in sede di iscrizione)
  • Dovrà essere presentato un certificato medico per attività non agonistica
  • È necessario portare il tappetino
  • I posti per la partecipazione al corso sono limitati 
  • Le Prenotazioni dovranno essere effettuate entro il 30 giugno
  • Per prenotarsi al corso inviare una mail a Silvia Fabrizi coordinatricesprar@ontheroadonlus.it – oppure contattare telefonicamente il numero  345.2518826

Che cosa aspetti?

Ricapitolando: hai voglia di conoscere, condividere, liberarti e divertirti? Allora questo è il corso giusto per te! Vieni a sudare insieme a noi! Che siamo #diversipercheunici.

Articoli correlati: